Genova, cancellava e posticipava le scadenze dei prodotti in vendita

di Michele Varì

Denunciato dalla polizia locale un negoziante di via Balbi

Genova, cancellava e posticipava le scadenze dei prodotti in vendita

I suoi snack non scadevano mai. Il nucleo commercio del reparto Sicurezza urbana della polizia locale ha denunciato per "frode in commercio" un commerciante di via Balbi che esponeva nel suo negozio di alimentari, sito al civico 126R, quasi 70 confezioni di alimentari poste in vendita e scadute e con la data di scadenza evidentemente manomessa.

Nel retro del negozio c'erano altri prodotti ritirati dagli scaffali e pronti​ per la contraffazione dell'indicazione di scadenza, tanto da far pensare a un comportamento messo in atto da tempo e continuato, a danno dei consumatori. 
La scoperta ieri, nell'ambito degli abituali controlli agli esercizi commerciali e artigianali e dei pubblici esercizi del centro storico.

La squadra del nucleo commercio ha trovato nel "Minfa Minimarket", il cui gestore è un cittadino bengalese di 27 anni, regolare sul territorio nazionale, diversi prodotti di grocery e dolciumi di marche note scaduti, ma posti comunque in vendita con la data di scadenza posticipata. Tutti i prodotti sono stati sottoposti a sequestro penale.

Il negoziante è stato denunciato a piede libero.