Genova, accordo ArcelorMittal-sindacati per la proroga della cassa integrazione

di Marco Innocenti

Si andrà avanti almeno fino a inizio settembre. Vella: "La situazione resta molto incerta"

Genova, accordo ArcelorMittal-sindacati per la proroga della cassa integrazione

È stato sottoscritto tra organizzazioni sindacali e ArcelorMittal per la proroga della cassa integrazione nello stabilimento di Genova. “Il 20 luglio scadrà quella relativa al Covid-19 - dichiara il segretario regionale Fim Cisl Liguria Alessandro Vella - Aspettando di capire se da parte del Governo sarà ufficializzato il prolungamento, con l’azienda è stato raggiunto un accordo fino al 5 settembre. L’accordo, in continuità con quello del 18 giugno scorso, prevede una rotazione che garantirà almeno 10 giornate lavorative al mese per 930 lavoratori su 997 e un piano di formazione che verrà attuato da settembre. La situazione resta complicata con l’incertezza che ancora contraddistingue il futuro della siderurgia in Italia e anche a Genova c’è preoccupazione perché non è per nulla chiaro cosa succederà”.