Condividi:


Genova, si torna a studiare nelle biblioteche comunali

di Redazione

Porte aperte agli studenti in varie strutture, comprese la Berio e la Saffi. Posti a sedere ridotti per rispettare le norme anti covid

Buone notizie per gli studenti genovesi: via libera alla riapertura degli spazi per studiare in diverse biblioteche comunali, compresa la centralissima Berio; per la bibliotea civica Saffi di Molassana bisognerà invece attendere la prima settimana di novembre.

"Ovviamente i posti disponibili saranno pochi per questioni di sicurezza anticovid, ma penso sia un bel segnale", dichiara l'assessore alla cultura del comune di Genova Barbara Grosso. "Le biblioteche erano già aperte per i prestiti e la consultazione sul posto, i volumi e le postazioni saranno sanificati dopo ogni utilizzo".