Condividi:


Imperia, riapre il servizio consultazione della biblioteca comunale

di Marco Innocenti

L'assessore Roggero: "Un segnale importante, proprio nei giorni della riapertura delle scuole"

Piccoli passi verso la normalità. Potremmo chiamarli così. Lunedì, a Imperia, la biblioteca civica ha riaperto il servizio di consultazione in sede, fermo da mesi per l’emergenza coronavirus. La biblioteca infatti ha portato avanti il servizio di prestito, spostando i propri sportelli al piano terra ma finalmente, nelle aule e nei corridoi, si potrà tornare a studiare, a leggere e a perdersi fra le righe di un buon libro.

“Siamo ripartiti in l’inizio delle scuole – ci spiega l’assessore alla cultura del comune Imperia, Marcella Roggero – anche per dare un bel segnale ai ragazzi che tanto animavano e vivevano queste sale. Sarà un po’ diverso, bisognerà avere le stesse precauzioni che abbiamo imparato in ogni altro luogo: mascherina, igienizzazione delle mani e ingresso limitato a non più di 30 persone per volta. Ma è un inizio”.