Condividi:


Genoa, Shomurodov gol e prime parole in italiano: "Sono felice, lo dedico a mio figlio"

di Maria Grazia Barile

L'attaccante uzbeko, entrato nel secondo tempo, ha segnato il gol della sicurezza con lo Spezia

Aveva segnato l'ultima volta il 20 febbraio con il Verona al Ferraris la rete della definitiva rimonta: quella del 2-2. Due mesi dopo, con lo Spezia, è tornato al gol in uno scontro diretto decisivo e questa volta ha messo al sicuro la vittoria siglando la seconda rete rossoblù. Per Eldor Shomurodov è il quarto centro stagionale, un discreto bottino considerato l'impiego a singhiozzo. Nel dopo partita l'attaccante si è anche cimentato per la prima volta con l'italiano: "Sono molto felice per il gol, lo dedico a mio figlio". Una rete per il piccolo Mustafa, nato lo scorso dicembre. Un giorno papà potrà raccontargli che è stato un sigillo importante.