Condividi:


Genoa, Scamacca: "Al derby con fame e cuore, ricordo i gol di Milito"

di Maria Grazia Barile

L'attaccante rossoblu, reduce dalla doppietta in Coppa Italia, sarà al centro dell'attacco con Pandev: "Allenarsi con lui ti cambia il mondo"

 Dopo la doppietta in Coppa Italia che ha permesso al Genoa di passare il turno, Scamacca guarda al derby: "Gara unica, molto importante, bella da vivere, anche se i punti in palio restano tre. Già da piccolo lo sentivo particolarmente, la vivi in modo diverso. Devi metterci qualcosa in più, fame e cuore. Dei derby di Genova mi sono rimasti impressi i gol di Milito".

Da Milito a Pandev, per Scamacca un maestro: "Stare ogni giorno con grandi giocatori che hanno vinto tutto come lui e altri che ho trovato al Genoa ti aiuta. Devi solo stargli dietro e imparare. Allenarsi con Pandev ti cambia il mondo. Quando ero al PSV mi allenava Van Nistelrooy. Uno così lo ascolti in tutto quello che dice. È stata una fortuna avere un mister che ha giocato nel tuo ruolo e può capirti, insegnarti i movimenti e conoscere i momenti di una gara perché li ha vissuti prima di te".