Genoa, Nicola: "Resettare velocemente, la sconfitta ci ha fatto arrabbiare"

di Redazione

Il tecnico rossoblu è sicuro: "Eravamo sepolti dalla nostra condizione di classifica, oggi siamo competitivi"

Genoa, Nicola: "Resettare velocemente, la sconfitta ci ha fatto arrabbiare"

"Lo stop lungo ha inciso su tutti ma la condizione è questa e dobbiamo farci trovare pronti. Bisogna resettare velocemente e continuare ad applicarsi, da qua fino alla fine". Ai microfoni di Sky Sport Davide Nicola presenta la sfida di domani al Brescia, scontro diretto per la salvezza per un Genoa reduce dalla brutta sconfitta casalinga all'esordio contro il Parma.

"Una sconfitta che ci ha fatto arrabbiare moltissimo, ed è giusto che sia così - ha detto -. Non siamo riusciti a fare tutto quello che volevamo, ma abbiamo avuto la consapevolezza che dopo questa partita sappiamo dove dobbiamo migliorare e dobbiamo farlo velocemente".

Non c'è tempo da perdere per il Grifone che ha bisogno di punti salvezza. "Sarà una partita importantissima, che vale tre punti come le altre e che vedrà due squadre darsi battaglia per cercare di battersi -ha spiegato il tecnico del Genoa-. Vista la classifica credo che sia importante per noi e sicuramente anche per il Brescia. Ma a me interessa il Genoa: eravamo sepolti dalla nostra condizione di classifica, attraverso il duro lavoro siamo arrivati a far vedere di essere competitivi. Il primo step lo abbiamo passato: dovevamo giocare, abbiamo visto quello che ci manca e adesso su questo dobbiamo lavorare.".

Per la gara del Rigamonti Nicola non potrà contare su capitan Mimmo Criscito, fermato da un edema al soleo, ma ritrova Sanabria ed è pronto a lanciare dal primo minuto Iago Falque.