Condividi:


Genoa, ecco il trittico della verità: Udinese, Parma e Fiorentina per la salvezza

di Alessandro Bacci

Davide Ballardini si prepara ad affrontare giorni decisivi per la stagione, la vittoria per il Grifone manca dal 6 febbraio

Il trittico della verità per il Genoa, tre partite che potrebbero sancire il passo decisivo verso la salvezza oppure decretare un finale di stagione di sofferenza. Criscito e compagni si preparano alle tre sfide con Udinese, Parma e Fiorentina prima dei big match con Juve e Milan. Ballardini dopo il miracolo effettuato fin dal suo arrivo deve tornare a correre. La vittoria per il Grifone manca dal 6 febbraio, dall'impresa effettuata contro il Napoli. Da quel momento sono arrivati due pareggi e tre sconfitte. 

"Tutte le partite sono difficilissime e vanno fatte al meglio, non puoi rilassarti un attimo"- ha detto Ballardini al termine del match con la Roma. Non c'è tempo per rilassarsi, il tecnico rossoblu lo sa bene. Il Genoa, con lui in panchina, ha ottenuto venti punti in tredici partite, un ruolino di marcia neanche lontanamente paragonabile a quello del suo predecessore. Una media di 1,53 punti a partita che in proiezione da qui alla fine della stagione significherebbe altri 15 punti. Numeri che fanno ben sperare ma che restano freddi calcoli.

La realtà dice che il Grifone deve fronteggiare tre match chiave. Si parte sabato con la sfida all'Udinese. Ballardini dovrà fare a meno di Destro e Masiello squalificati. Scamacca potrebbe ritrovare una maglia da titolare dopo la prova opaca di Pjaca con la Roma. In difesa pronto Goldaniga. Il Genoa ha il compito di tirarsi presto fuori dalla lotta per la salvezza, che si preannuncia incandescente come poche volte accaduto in passato, con almeno nove squadre ancora a rischio retrocessione.