Tags:

la protesta

Finta testa impiccata e la scritta: “Grazie governo"

di Antonella Ginocchio

La  protesta di due parrucchiere in Corso Sardegna, a Genova

Finta testa impiccata e la scritta: “Grazie governo"

Una testa di manichino con i capelli biondi 'impiccata' all'insegna del negozio e sotto, attaccato con lo scotch da pacchi alla saracinesca, un cartone bianco con la scritta nera: "Ci state mettendo il cappio al collo. Ringraziamo il Governo". Firmato: "Camilla e Stefania".
La dura forma di protesta contro i provvedimenti economici e contro le mancate aperture annunciate da Conte per la seconda fase legata all'emergenza sanitaria per il coronavirus è comparsa in Corso Sardegna, presso il negozio "Le parrucchiere matte" lungo la direzione che da Piazza Galilo Ferraris porta a Piazza Giusti poco distante dall'incrocio con Via Cagliari.