L'appello degli acconciatori: lotta all'abusivismo, noi siamo pronti a riaprire

di Eva Perasso

45 sec

Sansalone, vice presidente ANAM: "Sono un pericolo per i cittadini, possono essere portatori di virus"

"Sarebbe opportuno riaprire i saloni di acconciature con la dovuta cautela. Noi siamo pronti a tutto ciò", così racconta a Telenord Domenico Sansalone, vice presidente nazionale ANAM, Accademia Nazionale Acconciatori Moda. "Non è giusto lasciare i cittadini senza usufruire dei servizi per il loro benessere".

Peraltro ai tempi del coronavirus è aumentato l'abusivismo: "E' pieno, pieno pieno e non si può far niente - denuncia Sansalone -  Non ci rendiamo conto che sono un pericolo per i cittadini, possono essere portatori di virus così come possono prendersi il virus. Noi staimo giustamente chiusi in casa, ma queste persone sono in giro a lavorare scorretamente. Faccio un appello alle categorie sindacali, finanza, vigili,c he si diano da fare a combattere il problema".

"Non sono colleghi, sono persone abusive che lo hanno sempre fatto e ancor più lo fanno oggi perché sono richiesti" spiega Sansalone.