Condividi:


Elezioni regionali, Gentilini (Base Costituzionale): "Più impegno contro la mafia"

di Redazione

"Sono una vittima della criminalità organizzata, so cosa significa", racconta Gentilinii. "In questi 5 anni non è stato fatto nulla di concreto".

"Base Costituzionale vuole essere un centro d'ascolto contro le mafie. Io sono una vittima della criminalità organizzata, so cosa significa". A dirlo è Nadia Gentilini, candidata per il rinnovo del consiglio regionale a sostegno della candidata presidente Marika Cassimatis. "Ho perso attività ed immobili, corro anche rischi comprese minacce di morte, ma ora voglio portare il mio contributo per qualcosa di concreto".

Gentilini ha criticato la gestione della lotta alle mafie della giunta di centrodestra uscente: "In questi cinque anni non è stato fatto nulla, anche se è da anni che la Direzione Investigativa Antimafia dice che la Liguria è sotto la lente d'ingrandimento della criminalità organizzata. La commissione antimafia è stata approvata, ma entrerà in funzione solo nel 2021".