Digos e Polizia Postale indagano sulle minacce a Bassetti sui social

di Redazione

Lo comunica il professore: "E' un messaggio che voglio lanciare per chi insulta e minaccia sui social, saranno perseguiti a norma di legge"

Digos e Polizia Postale indagano sulle minacce a Bassetti sui social

La Digos e la Polizia Postale indagheranno su tutte le persone che da ieri hanno insultato e minacciato l'infettivologo genovese Matteo Bassetti per essere stato tra i primi vaccinati anti covid in Liguria. Lo comunica lo stesso Bassetti stasera nel palazzo della Regione Liguria per il consueto punto stampa sull'emergenza coronavirus. "E' un messaggio che voglio lanciare per chi insulta e minaccia sui social, saranno perseguiti a norma di legge" commenta.