Tags:

vaccino covid bassetti

Covid, Bassetti a Telenord: "Il vaccino è sicuro: basta con dietrologie e fake news"

di Redazione

"Effetti collaterali? Ogni farmaco può darne. Questo vaccino inietta una foto segnaletica del virus e il nostro corpo impara a riconoscerlo"

"Sto benissimo". Esordisce così Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive dell'ospedale San Martino, dopo essersi sottoposto ieri al vaccino anti covid, pochi minuti dopo la prima ligure, Gloria Capriata. "Nessun rossore - ha raccontato Bassetti collegato via skype con Telenord - solo un lievo dolore al braccio stamani nell'area in cui viene inoculato il vaccino ma è normale. Gli effetti collaterali a lungo termine? Bisogna dire che ogni farmaco può darli. Il problema è sempre mettere sulla bilancia i rischi e i benefici. Oggi noi abbiamo un beneficio enorme, il mettersi finalmente alle spalle il covid. Gli effetti a 10-15 anni quali possono essere? Questo è un vaccino che è nuovo e anche più sicuro dei vaccini tradizionali, che ti iniettavano virus morti, inattivati o delle proteine del virus. Questo è un vaccino che porta all'interno del corpo un messaggio, come una foto segnaletica della proteina spike del virus e quindi i nostri anticorpi iniziano a riprodursi e, quando la proteina spike entra nel nostro corpo, si attivano subito e la aggrediscono".

Bassetti poi lancia un appello contro le tante fake news che da giorni circolano sul vaccino, una su tutte che sia stato approvato in tempi troppo rapidi per essere davvero sicuro. "Il numero di soggetti arruolati per gli studi è stato infinitamente più alto di quanto fatto per altri vaccini - ha spiegato - Quindi finiamola di dire che gli studi su questo vaccino sono stati fatti troppo di fretta. Abbiamo anche approvato alcune medicine in tempi rapidi perché eravamo nell'emergenza e quindi si è marciato velocemente per questo. Abbiamo approvato velocemente due vaccini e altri ne arriveranno. Guardiamo ai vaccini con la giusta informazione ma senza dietrologie".