Condividi:


Da Chiavari la proposta di realizzare un tunnel tra l’A12 e Carasco

di Redazione

Il tunnel partirebbe nei pressi della valle Campodonico

Dopo le problematiche alla viabilità ordinaria registrate alcune settimane fa a causa della chiusura di un tratto dell’A 12, le amministrazioni comunali stanno pensando a progetti alternativi che possano garantire il transito tra le diverse località del Tigullio e dell’Entroterra.

A tal proposito il gruppo di maggioranza nel consiglio comunale di Chiavari ha presentato proprio in questi giorni un progetto che assicuri un collegamento rapido, e sicuro, con la val Fontanabuona, la valle Sturla, la val d’Aveto e la val Graveglia, grazie ad una soluzione progettuale che prevede la realizzazione di un tunnel di collegamento tra l’autostrada A12, nei pressi della valle Campodonico di Chiavari, e la zona di Loreto o Bavaggi di Carasco.

"Chiediamo al consiglio comunale di impegnare il sindaco e la giunta ad assumere tutte le iniziative più idonee, e necessarie, nei confronti del Ministero competente, di Regione Liguria e di Città Metropolitana, per favorire lo sviluppo di un progetto di collegamento dell’asse autostradale dell’A12, in località Campodonico, con Carasco in modo tale da alleggerire il traffico pesante, che grava sull’ormai satura rete urbana delle nostre città, dove i mezzi commerciali raggiungerebbero direttamente le aree artigianali ed industriali delle valli. Una soluzione, specifichiamo, non alternativa al Tunnel della Fontanabuona, ma importante viste anche le enormi criticità e problematiche legate alla manutenzione e alla viabilità della rete autostradale del comprensorio, e di tutta la Liguria, che hanno portato notevoli disagi e rischi per la sicurezza dei cittadini".

Anche l’amministrazione di Lavagna sta valutando la validità di alcuni progetti alternativi alla viabilità autostradale per evitare di vedere nuovamente riversato sull’Aurelia l’intero traffico autostradale.