Condividi:


Cosmi consiglia il Genoa: "Ounas un fuoriclasse, Simy una sentenza"

di Alessandro Bacci

Il tecnico a Telenord: "Messias può giocare in qualsiasi squadra di Serie A. Reca è straordinario, un profilo da Atalanta"

Il Genoa inizia a guardare al mercato in vista della prossima stagione. Tra i profili accostati al Grifone ci sono quattro profili del Crotone: Ounas, Simy, Messias e Reca. Al Derby del Lunedì l'ospite speciale Serse Cosmi ha descritto ai tifosi rossoblu questi quattro elementi che hanno dimostrato ottime cose nell'ultimo campionato in Calabria:

"Quatro profili assolutamente attendibili per la Serie A. Il fuoriclasse è Ounas, un giocatore che quando sono arrivato gli ho detto: 'dove è la fregatura?' - racconta Cosmi - non poteva stare a Crotone con queste qualità. Con il tempo parzialmente ho capito quello che gli impedisce di essere un calciatore di grandissimo livello. Il Napoli ha investito tanti solid, giustamente per le sue qualità. il suo carattere è particolare, un ragazzo che ha bisogno in maniera eccessiva di essere coccolato. Magari in altre società se non dimostri certi comportamenti in allenamento, stai fuori. Forse io ho una predisposizione da 'psichiatra' nei confronti di giocatori che hanno talento ma un comoportamento particolare. Lui con me si è comportato benissimo, in campo è incredibile."

Messias: "Può giocare in tutte le squadre del campionato italiano, dalla prima all'ultima. Lasciamo perdere l'età, è un giocatore che sta bene fisicamente, un giocatore che può giocare da interno, da sottopunta, da esterno. Incredibilmente dimenticato dal calcio.

Simy: "È un attaccante atipico, se lo vedi in allenamentio ti stupisce perchè ha un modo di calciare tutto suo. Ha il 47 di piede e fatica a calciare di collo, però dentro l'area è una sentenza. Sfrutta pcoo la sua altezza, è bravissimo con i piedi a trovare il gol. Fuori area è un giocatiore che ovviamente non può attaccare la profondità."

Reca: "È un profilo da Atalanta, straordinario al di sorpa della media. Caratterialmente è da completare. È serio e professionista, però deve acquisire più convinzione perchè i mezzi sono da Atalanta ma ancora lo deve dimostrare."