Condividi:


Coronavirus, Beltrami: "I bus Amt igienizzati almeno una volta al giorno"

di Alessandro Bacci

L'amministratore: "Calo dei passeggeri del 40-50%"

L'emergenza coronavirus ha inevitabilmente avuto conseguenze anche sul trasporto pubblico. La decisione di Amt è stata quella di introdurre un orario ridotto visto il calo drastico dei passegeri a bordo dei bus. Un'azione confermato proprio da Marco Beltrami, amministratore unico di Amt: "Riteniamo che il calo sia nell'ordine tra il 40-50%. Per dare un dato più preciso, per esempio la nostra app in questo periodo è consultata da circa 10 mila persone quando nella norma siamo tra i 35 e 40 mila. Abbiamo fatto un calo per non sprecare risorse ma nello stesso tempo che poter garantire un servizio che comunque è decisamente sopra il livello della domanda, ma in questo modo siamo in grado di garantire anche a bordo dei bus una distanza ragionevole fra le diverse persone, quindi un servizio ancora abbondante, ancora abbastanza pesante rispetto a quello che è la domanda."

Ma con la riduzione dei mezzi non è che poi le persone magari nell'orario di punta saranno troppo attaccate tra di loro? "Stiamo facendo le analisi e stiamo facendo delle rilevazioni puntuali tutti i giorni per cercare di capire se ci sono fenomeni di addensamento su qualche linea. Ora come ora ci sembra di no. Ma ripeto siamo sempre pronti a intervenire se ci sono se ci vengono segnalati in generale casi di questo genere. In generale ci appelliamo un po' anche all'autodisciplina da parte di tutti i passeggeri. Se il mezzo è troppo affollato evitiamo di andare a mettere a rischio la salute di tutti."

A che punto siamo con l'igienizzazione dei mezzi? "Da questo punto di vista posso assicurare il massimo sforzo e i mezzi sono tutti igienizzati almeno una volta al giorno. I mezzi sono igienizzati la notte e sono igienizzati ogni volta che ritornano in rimessa. In un paio di capolinea grossi facciamo anche delle operazioni di pulizia alla fermata proprio mentre l'autobus è fermo prima di ripartire. Quindi le operazioni di igenizzazione intesa come sanificazione, pulizia di mancorrenti, maniglie e pulsanti è un'operazione che viene fatta sui mezzi più volte al giorno. 

Cosa state facendo per proteggere i conducenti? "Abbiamo avviato l'eliminazione dell'ingresso della porta anteriore e quindi questo spazio di sicurezza che è stato creato con una catenella. Quindi l'autista ha sostanzialmente uno spazio dove non possono accedere passeggeri ad altre persone. Abbiamo distribuito qualche mascherina per chi la ritiene utile e altre cercheremo di distribuirle nei prossimi giorni mano a mano che verranno rese disponibili. Abbiamo consegnato a tutto il personale delle confezioni individuali di gel per pulirsi le mani."