Condividi:


Coronavirus, al San Martino un nuovo reparto con 70 posti letto

di Redazione

In dodici giorni di lavoro ricavata un'area da 2 mila metri quadrati

L'emergenza coronavirus spinge anche le strutture ospedaliere a ricercare nuove sistemazioni per i pazienti. Sono attivi da oggi i nuovi spazi ricavati a tempo di record con 12 giorni di lavoro incessante da parte dell'Ufficio tecnico del Policlinico San Martino a Genova. Prima dell’emergenza questa spazi sarebbero dovuti diventare un prolungamento dell’area laboratori. Si tratta di 2.000 metri quadrati complessivamente, con una capacità di 70 posti letto. Una trasformazione fondamentale per gestire l'emergenza, i primi 19 pazienti sono stati accolti oggi.