Conte: "Far cadere il governo per la vertenza ex-Ilva? Non scherziamo..."

di Redazione

Il premier poi promette: "Saremo durissimi nella battaglia giudiziaria"

Conte: "Far cadere il governo per la vertenza ex-Ilva? Non scherziamo..."

Il braccio di ferro con ArcelorMittal non preoccupa il premier Conte. "Se il governo rischia di cadere? Ma cosa dice mai... - la sua risposta ai giornalisti - Suvvia, ma scherziamo?". Conte però promette: "Saremo durissimi sotto il profilo legale del contrasto e della battaglia giudiziaria. Stiamo adesso valutando dal punto di vista tecnico e produttivo che prospettive reali e concrete ci sono".

"Ho chiesto a raccolta il sistema Italia - ha aggiunto Conte - non il presidente del consiglio, non il governo ma tutta l'Italia deve dimostrarmi cosa è capace di fare in termini di risanamento ambientale, come riesce a coniugare salute, tutela dell'ambiente e lavoro. Vedrete, io sono confidente che il sistema Italia sarà all'altezza".

Sulla necessità di trovare un equilibrio nel governo, il premier ha invece minimizzato: "Non c'è da raggiungere un equilibrio - ha detto - Ho letto tante ricostruzioni sui quotidiani in cui io ero protagonista. Avrei da raccontare una diversa versione. Ieri ho incontrato alcuni parlamentari del Movimento 5 stelle, tarantini e pugliesi, ovviamente sono disponibile a incontrare altri parlamentari".