Condividi:


Commissione Recovery, Toti: “La presidenza all’opposizione: in ballo c’è un piano che deve trovare il più ampio consenso delle forze poltiche”

di Antonella Ginocchio

Il presidente della Liguria a Telenord: “Siamo in attesa delle linee guida da Roma: la prima cosa è semplificare le regole”

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ai microfoni di Telenord spiega le ragioni che hanno indotto la sua maggioranza di centrodestra ad affidare la presidenza della Commissione speciale Recovery Fund all’opposizione di centrosinistra.

"Si tratta di una commissione che deve  lavorare unitamente alla giunta regionale e ad un governo che vede quasi tutte le forze politiche  impegnate ad un grande Piano che non è di politica ordinaria, su cui dividersi, , ma un piano straordinario di rilancio e di modernizzazione di questo Paese, che deve trovare il più ampio  consenso delle forze politiche”, ha ribadito il governatore, spiegando che adesso  si è in attesa di notizie romane. "Ci aspettiamo di sapere dal parlamento quali saranno il livello e la qualità del dialogo con il territorio per costruire insieme una serie di progetti”, ha ribadito..

E da Roma si attendono anche le linee guida da seguire "con 5 decreti semplificazione. – ha puntualizzato – Insisto: la cosa più importante è la semplificazione delle regole ”.

Il presidente ha ribadito che il piano è nazionale e “Nessuna Regione può pensare di inserire progetti di piccolo cabotaggio, ma tutti dovremo seguire linee guida di modernizzazione del Paese”.

Galleria