Condividi:


Chiavari, il 27 settembre tornano i banchi della tradizionale fiera

di Redazione

La storica fiera del 3 luglio era stata cancellata per i timori collegati al Covid 19. I banchi saranno distribuiti in modo da garantire il distanziamento fisico tra i partecipanti

Era stata rimandata a data da destinarsi per i timori collegati alla diffusione del Covid 19, ma non cancellata: l'edizione 2020 della tradizionale fiera del 3 luglio verrà "recuperata" domenica 27 settembre.

 L'inedita versione autunnale della manifestazione, parte importante delle celebrazioni di luglio in onore della patrona Nostra Signora dell'Orto, sarà organizzata in modo da garantire il distanziamento fisico tra i partecipanti. I banchi saranno posizionati in piazza Cavour, via San Francesco, via Trieste, corso Dante, piazza Roma, via Nino Bixio, corso Garibaldi, piazza Matteotti, piazza della Torre e via Delpino.

«La nuova data è stata concordata con gli operatori per riproporre la manifestazione dopo il rinvio ad inizio estate e far recuperare loro una giornata di lavoro", dichiara il sindaco di Chiavari Marco di Capua in una nota stampa. "Come responsabile della salute pubblica e della sicurezza dei miei cittadini, ho ritenuto necessario sospendere la data di luglio, come è stato fatto anche per le manifestazioni religiose patronali, in quanto non sussistevano le condizioni necessarie per allestire in sicurezza una fiera che, normalmente, conta più di 340 banchi provenienti da diverse regioni. Avrà dimensioni minori, meno postazioni e interesserà una porzione limitata della città».