Condividi:


Caos traffico Genova, Bucci: "Seriamente preoccupato, servono investimenti"

di Redazione

Il sindaco: "Dobbiamo recuperare 30 anni di non investimenti, qui abbiamo dimostrato di essere capaci a fare le cose"

È un venerdì nero per gli automobilisti a Genova. Con la chiusura del tratto autostradale tra l'aeroporto e Pra', la città è piombata nel caos. Sono 12 i chilometri di coda nel ponente cittadino in lungomare Canepa e la strada Guido Rossa, lo snodo di San Benigno e via Cornigliano. Una situazione che non si vedeva dal periodo post crollo del ponte Morandi. A margine di una conferenza stampa, ne ha parlato anche il sindaco Marco Bucci: "Certamente non è una buona giornata per la Liguria. Io sono seriamente preoccupato perchè noi stiamo lavorando sulle infrastrutture ma ci deve essere collaborazione da tutte le parti. Sapete quanto abbiamo bisogno di infrastrutture, tantissimi interventi per recuperare 30 anni di non investimenti."

"La parola d'ordine è una sola: investire in infrastrutture - prosegue Bucci - Noi abbiamo dimostrato di essere in grado di farlo bene, qui a Genova siamo capaci di fare le cose. Bisognerebbe capire che senza infrastrutture oggi il mondo è fermo, sono necessarie per considerare la regione tra le prime a livello europeo. La città ha molti problemi dovuti alla carenze delle infrastrutture, io chiedo investimenti. Il governo capisca che bisogna investire a Genova. Sapete da quanto tempo aspettiamo i soldi per il trasporto pubblico locale, questo è un esempio della burocrazia."