Bordighera, un paziente ruba all'ospedale: arrestato

di Redazione

Un trentenne, ricoverato la notte prima, cerca di allontanarsi al Saint Charles con una borsa piena di computer portatili e altre attrezzature

Bordighera, un paziente ruba all'ospedale: arrestato

La mattina di Ferragosto un trentenne tunisino è stato arrestato per aver cercato di rubare materiale informatico e sanitario all'ospedale Saint Charles di Bordighera, fingendo di essere un paziente.     

L'uomo era entrato nel punto di primo intervento la sera prima, ma era stato subito dimesso. Ciò nonostante, è rimasto all'interno dell'ospedale, con il braccialetto identificativo ancora al polso, fingendo di essere un paziente. L'uomo è stato bloccato mentre tentava di uscire dal reparto di oncologia: nella borsa aveva diversi pc portatili, monitor, scanner e un apparecchio per misurare la pressione, sottratti dalla mensa e dal reparto oncologico dell'ospedale.

Il trentenne è stato arrestato dai carabinieri, che hanno recuperato tutta la refurtiva, con l'accusa di furto. L'arresto è stato convalidato nella mattinata del 17 agosto; per lui anche divieto di dimora in provincia d'Imperia.