Condividi:


Bordighera: l'oro inquina l'acqua, truffati coniugi ottantenni

di Redazione

Due anziani sono stati derubati da un finto addetto dell'acquedotto che li ha convinti a consegnarli tutti i preziosi. Indagano i carabinieri

Una coppia di coniugi ottantenni residente a Bordighera, è stata derubata di gioielli e di contanti per circa 700 euro da un falso addetto dell'acquedotto che ha convinto i due anziani a tirare fuori tutti i preziosi, sostenendo che l'oro stava inquinando l'acqua. Tra i monili portati via anche la fede nuziale del marito. L'uomo avrebbe detto agli anziani di prendere i gioielli e metterli nel refrigeratore e poi di aprire l'acqua, si è impossessato dell'oro, ha salutato ed è uscito. Sul caso indagano ora i carabinieri che sono sulle tracce del malvivente, un giovane di circa trent'anni, con capelli corti e carnagione scura. Al momento dell'accaduto indossava tra l'altro una mascherina chirurgica.