Condividi:


"Mamma sono positiva al covid": la nuova truffa agli anziani a Genova

di Redazione

Una 75enne ha consegnato gioielli e soldi per 10 mila euro a una donna che le si è presentata in casa dopo una telefonata

Una nuova truffa agli anziani perpetrata sull'onda della paura del contagio da Coronavirus è stata scoperta dai carabinieri di Genova Marassi. Una anziana di 75 anni è stata raggirata ieri da una donna che le ha telefonato spacciandosi per la figlia e dicendo di avere bisogno di 200 mila euro perché ricoverata in ospedale a causa del Covid-19.

La cifra, a detta della finta figlia, serviva a pagare le spese per le cure mediche particolari e specialistiche. L'anziana vittima ha messo insieme quello che aveva, gioielli e soldi per un totale di 10 mila euro, e li ha consegnati a una donna che le si è presentata in casa, dopo la telefonata, spacciandosi per incaricata dell'ospedale. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri per risalire agli autori della truffa.