Banca Carige, via alla conversione delle azioni di risparmio in azioni ordinarie

di Redazione

L'operazione scatterà il 23 novembre alle ore 9 e durerà fino al 4 dicembre alle ore 16

Banca Carige, via alla conversione delle azioni di risparmio in azioni ordinarie

Secondo quanto previsto dalle delibere assunte dall'Assemblea degli azionisti in sede straordinaria della Banca tenutasi il 29 maggio 2020, Banca Carige a partire dal 23 novembre 2020 alle ore 9:00 e fino al 4 dicembre 2020 alle ore 16:00, dà il via alla conversione delle azioni di risparmio in azioni ordinarie secondo un rapporto di conversione pari a 20.500 Azioni Ordinarie di nuova emissione per ogni Azione di Risparmio.

A decorrere dal 14 dicembre 2020 avrà efficacia l'operazione di raggruppamento delle Azioni Ordinarie e – se e nella misura in cui residuino Azioni di Risparmio in quanto non portate in adesione alla Conversione Facoltativa – delle Azioni di Risparmio, nel rapporto di una nuova Azione Ordinaria, avente godimento regolare, ogni mille Azioni Ordinarie esistenti e una nuova Azione di Risparmio, avente godimento regolare, ogni mille Azioni di Risparmio esistenti.

Successivamente all'efficacia del Raggruppamento sarà messo a disposizione degli azionisti un servizio per il trattamento delle frazioni di azioni non raggruppabili.