Ballottaggio Savona, Tosi: “Il M5s non sosterrà il candidato del centrosinistra”

di Antonella Ginocchio

Il capogruppo dei pentastellati in Consiglio regionale a Telenord: “Lasceremo libertà di scelta ai nostri elettori”

Ballottaggio Savona, Tosi: “Il M5s non sosterrà il candidato del centrosinistra”

“A Savona il Movimento 5 Stelle al ballottaggio non sosterrà il candidato sindaco del centrosinistra”. Fabio Tosi, capogruppo dei pentastellati in Consiglio regionale, ai microfoni di Telenord è perentorio: “nessun accordicchio dell’ultima ora”, dice e spiega: “Non siamo andati in coalizione con il centrosinistra già al primo turno, perché nelle compagine c’erano molti uscenti dell’ultima giunta di centrosinitstra che a suo tempo aveva fatto danni in città”.

Ma, se i pentastelalti non appoggeranno Marco Russo, ci sarà quindi un dichiarato supporto a quello del centro destra, Angelo Schirru? “No – risponde deciso Tosi – Lasceremo libertà di scelta agli elettori”.

Il capogruppo è chiaro anche su un altro punto: “Se io votassi a Savona cosa farei? Andrei alle urne e farei invalidare la scheda”.

Ballottaggio a parte, Tosi è soddisfatto per l’esito delle elezioni a Savona. “A Savona Manuel Meles, in netta controtendenza rispetto a quanto avvenuto altrove per i candidati del Movimento,  ha fatto un grande risultato. Volevamo arrivare ad una percentuale a due cifre e ci siamo avvicinati. Tutto questo è stato possiible  perché Meles è ben radicato sul territorio e conosce i problemi  della città –  ha ribadito – Il Movimento deve ripartire dal territorio: chi ci rappresenta deve essere ben inserito nella realtà locale”