Arcelor Mittal, via alla fase 2: ecco il calendario della ripresa delle lavorazioni

di Marco Innocenti

Da venerdì 24 aprile ripartono finitura e imballi. Via anche ai test sierologici volontari

Arcelor Mittal, via alla fase 2: ecco il calendario della ripresa delle lavorazioni

Un vertice decisivo, quello tenutosi nella mattinata di oggi, giovedì, presso lo stabilimento di Arcelor Mittal a Genova. Sul tavolo, ovviamente, il calendario dell'eventuale ripresa dell'attività lavorativa all'interno dell'azienda. Da parte di Arcelor, oltre alla messa in essere delle misure di prevenzione e protezione già riscontrate nei precedenti sopralluoghi da parte delle rappresentanze sindacali, è stato anche annunciato l'avvio di una campagna di test sierologici di mappatura, su base ovviamente volontaria, dei soggetti che possano essere entrati in contatto col virus Covid-19 o che eventualmente possano essere tuttora positivi.

La direzione dell'azienda ha quindi prospettato ai sindacati la necessità di procedere ad una progressiva ripresa delle attività nello stabilimento genovese: da domani 24 aprile con la finitura/imballi, da mercoledì 29 aprile con il Decatreno e la linea di zincatura a caldo 3 mentre la linea di zincatura a caldo 5 non dovrebbe riprendere prima di sabato 8 maggio.

Un prossimo incontro è fissato per lunedì 4 maggio, per verificare l'andamento dei reparti e delle linee di produzione insieme alle rappresentanze sindacali.