Tags:

l'analisi

Condividi:


Alisa: “In Liguria il Coronavirus è arrivato a dicembre”

di Antonella Ginocchio

Lo dimostrerebbe uno studio della Super Azienda Sanitaria, del quale dà oggi notizia un quotidiano ligure

Il coronavirus in Liguria sarebbe arrivato nelle vacanze di Natale, insieme ai turisti. E’ quanto di fatto sostiene uno studio di Alisa, la super Azienda sanitaria ligure, del quale da notizia in particolare il Secolo XIX.

I tecnici hanno condotto una valutazione epidemiologica, analizzando tutto quanto deriva dalla diagnostica per immagini: radiografie e tac dei pazienti, che si sono rivolti al sistema sanitario per forti polmoniti e con sintomi che ora vengono ricondotti al covid. Si tratta nello specifico di polmoniti interstiziali, che, purtroppo, rappresentano la complicanza tipica del coronavirus. Già a gennaio i medici di base e gli specialisti avevano denunciato un anomalo incremento di malattie polmonari. E, se si considera il periodo di incubazione del virus, che va dai 7 ai 14 giorn,i è ipotizzabile che il coronavirus sia arrivato in Liguria nel periodo natalizio, forse portato da qualche turista.

I tecnici hanno condotto una valutazione epidemiologica, analizzando tutto quanto deriva dalla diagnostica per immagini: radiografie e tac dei pazienti che si sono rivolti al sistema sanitario per forti polmoniti e con sintomi che ora vengono ricondotti al covid. Si tratta nello specifico di polmoniti interstiziali. Il Commissario straordinario di Alisa, Valter Locatelli, ha puntualizzato che si è trattato di un’indagine molto approfondita.

Tags:

l'analisi

Condividi: