Condividi:


Albenga, tragedia sull'Aurelia bis: due giovani morti in un incidente

di Alessandro Bacci

Ferito anche un 16enne fratello di una delle vittime, le due auto si sono scontrate frontalmente e l'impatto è stato violentissimo

Due ventenni sono morti in uno scontro frontale tra due auto avvenuto ieri sera subito dopo le 22 sull'Aurelia Bis tra Albenga e Alassio. Le vittime sono Marco Parascosso, studente di Alassio di 19 anni, e Emanuele Albanio, 23enne di Bagnasco (Cuneo). Ferito gravemente il fratello di Parascosso di 16 anni. Le due auto, una Ford Fiesta e una Citroen C3, su cui viaggiavano i due fratelli, si sono scontrate frontalmente: un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo ai due autisti. Coinvolta una terza auto, che è stata colpita da alcuni detriti delle vetture incidentate. È stato proprio il conducente di quest'ultimo mezzo ad allertare i soccorsi. Sul posto sono intervenuti ambulanze, vigili del fuoco, polizia stradale e polizia di Stato.

Secondo quanto ricostruito la Ford Fiesta viaggiava da Alassio in direzione Albenga. L'automobilista che ha poi chiamato i soccorsi ha detto ai poliziotti di aver viaggiato per un po' dietro la Fiesta, di aver visto comparire in lontananza i fari di un'altra auto e poi di aver visto improvvisamente spegnersi le luci di entrambi i veicoli. Si è accorto dell'accaduto solo quando sotto le ruote della sua auto ha sentito i detriti causati dallo schianto ed è andato a sbattere contro parte del motore di una delle due auto. La vittima 19enne studiava all'Istituto Alberghiero di Alassio.

(Foto d'archivio)