Marassi, raffica di multe in via Robino per divieto di sosta nonostante il cambio di segnaletica

di Redazione

Le nuove strisce hanno attenuato il fenomeno ma restano le proteste dei cittadini esasperati dal taglio dei posti auto

Marassi, raffica di multe in via Robino per divieto di sosta nonostante il cambio di segnaletica

Continuano le proteste dei cittadini di via Robino (Marassi Alta) per le multe per divieto di sosta. Fino a poche settimane fa, nel tratto compreso tra il super mercato Doro e la cappelletta della chiesa Mater Eccelesiae, le multe fioccavano a go go per divieto di sosta. I vigili della sezione di via Marassi, infatti, ogni mattina, dal lunedì al sabato, tiravano fuori dal taschino carta e penna per sanzionare gli automobilisti indisciplinati che parcheggiavano tra la fermata del bus numero 383 ed il civico 95. Tant'è, i residenti, esasperati dal taglio dei posti auto, si erano mobilitati con vari appelli e uno striscione improvvisato, che resiste ancora adesso alle intemperie del tempo, a fianco della pensilina Amt

Dopo le varie segnalazioni, il Comune di Genova aveva provveduto a creare due parcheggi auto (zona bianca), quindi ritornando parzialmente alla normalità, più quattro nuovi posti moto e seghettando l'asfalto con le strisce gialle che avvisano la presenza di una fermata del bus. Eppure, nonostante il giallo sull'asfalto, a mo' di avviso, ecco che le multe continuano a cadere dall'alto, anche se un po' di meno rispetto ai mesi scorsi. 

Il cartello di avviso dei cittadini marassini, però, resta come un avvertimento per chi si dimenticasse che parcheggiare in quel tratto, è sempre un rischio...