Ventimiglia, cadavere trovato al passo della Morte: potrebbe essere un migrante

di Alessandro Bacci

La salma segnalata da un escursionista in una zona impervia solitamente utilizzata per espatriare in Francia, accertamenti in corso

Ventimiglia, cadavere trovato al passo della Morte: potrebbe essere un migrante

Un corpo è stato avvistato, nella tarda serata di ieri, in una gola sotto il Passo della Morte, in frazione Mortola di Ventimiglia, il sentiero scosceso solitamente utilizzato dai migranti per espatriare in Francia. Al momento non è chiaro, se la vittima sia davvero un migrante e se sia uomo o donna.

Le operazioni di recupero della salma, segnalata da un escursionista, sono iniziate stamattina a opera dei vigili del fuoco. Trattandosi di una zona particolarmente impervia è stato richiesto l'intervento dell'autoscala. Accertamenti sono in corso da parte della polizia per ricostruire la vicenda.

Si tratterebbe di un giovane migrante africano che probabilmente è precipitato, compiendo un volo di circa quaranta metri, mentre cercava di raggiungere clandestinamente la Francia. Non a caso quel sentiero è stato ribattezzato per la pericolosità 'Passo della morte'. I vigili del fuoco sono intervenuti con un'autoscala. Il cadavere del giovane straniero è stato posizionato su una barella toboga e issato fino alla strada. Accertamenti sono in corso per ricostruire la dinamica dell'accaduto. I soccorritori hanno recuperato anche gli zaini della vittima.