Ventimiglia: bloccati da un'onda di piena sul Roya salvati dai pompieri

di Redazione

Otto escursionisti francesi tra i quali cinque bambini sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco che gli hanno imbragati uno alla volta

Otto escursionisti francesi, tra i quali cinque bambini tra i 4 e gli 8 anni, sono rimasti bloccati su una sponda del fiume Roya a causa di un'ondata di piena che si è verificata verso le 12 in frazione Fanghetto di Olivetta San Michele, nell'entroterra di Ventimiglia.

Sono stati salvati dai vigili del fuoco, erano spaventati ma illesi. La famiglia aveva appena valicato un laghetto, distante una quindicina di minuti a piedi dal piccolo centro della val Roya, quando, forse a causa dell'apertura di una diga a monte, il livello dell'acqua si è innalzato.

A causa della corrente, gli escursionisti non sono più riusciti a tornare indietro e i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia intervenuti con i colleghi del Nucleo Alpino Fluviale (Saf), di Sanremo, li hanno imbragati uno alla volta, portandoli in sicurezza dall'altra parte del fiume.