L’Università di Genova si rinnova: le ultime iniziative

di Giulia Cassini

Dai lavori di rifacimento al placement le novità dall'Università degli Studi di Genova

Nel periodo di stop l’Università di Genova sfrutta il tempo a disposizione per migliorare spazi e servizi attraverso svariate iniziative perché #UniGenonsiferma. Lo dimostra l’attenzione riservata agli studenti con tutti i canali possibili a partire dal settore biblioteche. Le consultazioni saranno possibili 24 ore su 24 per tutti i tipi di risorse, libri, articoli e riviste, audio, video e banche dati direttamente da casa; inoltre con banche dati online come SciFinder e Reaxys lo studente può avere accesso a moltissimi strumenti di studio e ricerca. Maggiori informazioni cliccando qui  

L’Università poi sta effettuando i lavori di rifacimento del tetto e la messa a punto delle aule con spazi e arredi più smart e funzionali nelle sedi dei corsi di Ingegneria e Architettura. Si sta inoltre adeguando l’Ateneo in modo sempre più green strizzando l’occhio ad una pervasiva raccolta differenziata con i nuovi raccoglitori nelle sue sedi della Scuola Politecnica (via all’Opera Pia), della Scuola di Scienze sociali (Dipartimento di scienze della formazione, c.so A. Podestà) e della Scuola di Scienze mediche e farmaceutiche (via A. De Toni e via G.B. Marsano).

E poi si pensa al futuro, al post laurea. Per quanto concerne il placement e l’orientamento al lavoro sono stati programmati due webinar online sulla compilazione del curriculum vitae (solitamente sono proposti in presenza), utilizzando la piattaforma Teams. Questa inziativa si affianca al servizio di CV-Check sempre disponibile. Tutte le informazioni cliccando qui