Toti: "Basta approcci snob verso il divertimento, riapriamo le discoteche"

di Alessandro Bacci

Il presidente della Liguria: "Dopo l'abolizione delle mascherine all'aperto, anche le discoteche meritano una data certa per la riapertura"

Toti: "Basta approcci snob verso il divertimento, riapriamo le discoteche"

"Riapriamo le discoteche. Dopo l'abolizione delle mascherine all'aperto, anche le discoteche meritano una data certa per la riapertura". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti via Facebook sollecita il Governo a intervenire.

"L'estate è fondamentale per il settore turistico, bisogna fare il massimo per favorirlo - sottolinea Toti -, anche alla luce dei dati della pandemia in continuo miglioramento. Basta approcci snob verso il divertimento e le discoteche: anche loro sono un pezzo importante per la ripartenza che non deve subire ulteriori rinvii".

Sull'argomento nella giornata di ieri era intervenuto anche il sottosgretario alla Salute Andrea Costa: "Entro i primi dieci giorni di luglio le discoteche potranno aprire e penso che il criterio del green pass possa essere applicato anche alle discoteche. Questa settimana - ha precisato - indicheremo una data in cui le discoteche potranno tornare a fare le loro attività, perché questo settore è ad oggi, rimasto l'unico senza avere una prospettiva e credo sia dovere della politica dare una risposta anche a questo".