Condividi:


Torna a crescere il prezzo della benzina: in tre mesi un pieno aumentato di 6,65 euro

di Alessandro Bacci

5 euro e 83 cent per il gasolio. Su base annua è una stangata ad autovettura pari a 160 euro all'anno per la benzina e 140 euro per il diesel

Tornano a crescere i prezzi dei carburanti. Secondo i dati settimanali del ministero dello Sviluppo Economico, la benzina si attesta, in modalità self service, a 1,574 euro al litro e il diesel a 1,436 euro al litro.

"Dopo la pausa pasquale, purtroppo riprende la risalita dei carburanti. Il rialzo settimanale è quasi impercettibile, ma quello che preoccupa è che si interrompe il trend in discesa che durava dal 29 marzo, proprio nel momento in cui stanno per ricominciare gli spostamenti degli italiani", afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori.

"Anche perché, dall'inizio dell'anno, dalla rilevazione del 4 gennaio, ossia in 3 mesi e mezzo, un pieno da 50 litri è aumentato di 6 euro e 65 cent per la benzina e di 5 euro e 83 cent per il gasolio, con un rincaro, rispettivamente, del 9,2% e dell'8,8%. Su base annua è pari a una stangata ad autovettura pari a 160 euro all'anno per la benzina e 140 euro per il gasolio" prosegue Dona.