Condividi:


Tokyo 2020, la prima medaglia d'oro per l'Italia è di Vito Dell'Aquila nel taekwondo 58 kg

di Alessandro Bacci

In finale ha battuto il tunisino Jendoubi per 16-12 con una rimonta concretizzatasi negli ultimi secondi di gara

Vito Dell'Aquila ha vinto la medaglia d'oro nel taekwondo 58 kg a Tokyo 2020. In finale ha battuto il tunisino Jendoubi per 16-12 con una rimonta concretizzatasi negli ultimi secondi di gara. E' la prima medaglia d'oro dell'Italia alle Olimpiadi giapponesi. Dell'Aquila si era qualificato alla finale per l'oro del taekwondo, 58 kg, battendo in semifinale l'argentino Lucas Guzman. Contro il tunisino Mohamed Jendoubi, Dell'Aquila combattera' alle 21.45 ora locale, le 14.45 italiane.

Intanto la sfortuna ha fermato Alberto Bettiol mentre lotta nel gruppo dei primi della prova in linea su strada del ciclismo. L'azzurro è stato preso da crampi, e ha dovuto notevolmente rallentare, mentre stava tentando di rientrare sull'americano McNulty e l'ecuadoregno Carapaz che avevano guadagnato una quindicina di secondo di vantaggio a meno di venti chilometri dall'arrivo.

E' della cinese Yang Qian il primo oro dell'Olimpiade di Tokyo. Si è imposta nella gara della carabina 10 metri donne. Argento alla russa Anastasiia Galashina, bronzo alla svizzera Nina Christen.