Tags:

spezia Juventus italiano pirlo

Spezia, Italiano: "Con la Juventus conta uscire a testa alta"

di Maria Grazia Barile

Il tecnico aquilotto affronta Pirlo, compagno al corso di Coverciano: "È una persona umile e capace, sono contento che abbia questa opportunità in bianconero"

Spezia, Italiano: "Con la Juventus conta uscire a testa alta"

È la vigilia di Spezia-Juventus, non proprio una sfida qualsiasi. Per mister Italiano è anche l'occasione di misurarsi con Pirlo, conosciuto al corso di Coverciano: “È una persona umile e capace. Ognuno ha il proprio percorso, quando ti vengono date alcune opportunità queste vanno colte, cercando sempre di ottenere il massimo. C’è chi inizia da categorie più basse e chi può dimostrare il proprio valore fin da subito ad altissimi livelli come Pirlo. Sono contento per Andrea perché è una persona straordinaria”.

Il tecnico non si nasconde le difficoltà: "Mi aspetto grande forza da parte della Juventus, per noi sarà una partita complicata ma cercheremo di confermare le belle prestazioni delle settimane scorse, provando a metterli in difficoltà quando ne avremo la possibilità, cercando di controbattere e di fare una prestazione di livello”. 

Al rientro Marchizza sdopo la positività al covid: "È solo al secondo allenamento ma siamo contenti del suo ritorno, è un calciatore duttile che in difesa può ricoprire diversi ruoli, ben venga averlo in squadra e a disposiziona. Concentriamoci su una partita importante, dove contano i punti, ma soprattuto uscire a testa alta dal rettangolo di gioco”.