Condividi:


Spezia, è fatta per Kevin Amian dal Tolosa. E dall'Arabia spunta l'idea Giovinco

di Marco Innocenti

La Formica Atomica, a 34 anni, gioca nell'Al-Hilal Riyad ma vorrebbe tornare in Italia

Pur nel bel mezzo di un focolaio covid che sta sconvolgendo la tabella di marcia della preparazione pre-campionato, in casa Spezia si muove anche il mercato. E' ormai fatta per il giovane difensore francese Kevin Amian dal Tolosa. Il giocatore, 23 enne, è già in città e domani dovrebbe sostenere le visite mediche e poi legarsi allo Spezia con un contratto di 4 anni. Costo dell'operazione: circa 3,2 milioni di euro.

Pecini e i suoi collaboratori sarebbero poi sulle tracce di due giovani. Si tratta del centrocampista 21enne Davide Frattesi, di proprietà del Sassuolo, reduce da un'ottima stagione in prestito al Monza in serie B, e del 19enne Mikael Egill Ellertsson, esterno offensivo di nazionalità islandese di proprietà della Spal, che nella scorsa stagione in Primavera ha disputato 2 gare segnando 6 reti.

Ma la suggestione più... esotica potrebbe arrivare dall'Arabia Saudita. Voci di mercato indicano infatti anche Sebastian Giovinco fra i papabili obiettivi di mercato dello Spezia. La Formica Atomica, dopo aver lasciato l'Italia nell'ormai lontano 2015 e aver chiuso l'esperienza nel Toronto, gioca da un paio di stagioni con l'Al-Hilal Riyad e, a 34 anni suonati, starebbe meditando di rimettersi in gioco. Su di lui, ci sarebbe anche il Venezia.