Condividi:


Si moltiplicano le segnalazioni sul "maniaco di Castelletto": avviata indagine

di Redazione

Visionate le telecamere della zona, si cerca un uomo che ha avvicinato alcuni bambini

Frequenta i giardini Ugo Bassi, tra Castelletto e Oregina. È un anziano, non è molto alto. Questi gli indizi nati dalle segnalazioni su colui che è già stato ribattezzato "il maniaco di Castelletto", l'uomo che avrebbe avvicinato in modo sospetto diversi bambini. In un'occasione l'uomo era stato messo in fuga grazie all'intervento di una mamma che aveva chiamato il 112. Dopo il sopralluogo gli agenti non hanno trovato il colpevole ma nelle settimane a seguire le segnalazioni si sono moltiplicate, tre in meno di un mese sono pervenute all'Arma dei Carabinieri. Le indagini sono iniziate, attraverso le telecamere della zona e le testimonianze di chi frequenta i giardini.