Sestri Levante, non cala il turismo per l'effetto Green pass

di Marco Garibaldi

Spiagge affollate (con il dovuto distanziamento) e locali pieni

Sestri Levante, non cala il turismo per l'effetto Green pass

Non calano i turisti per "l'effetto Green pass". Questo è il bilancio dei ristoratori di Sestri Levante che non hanno notato alcuna differenza dopo l'applicazione dell'obbligo del Green pass all'interno di bar e ristoranti.

"Nessun calo di turisti - spiega un ristoratore - Siamo fortunati perché abbiamo lo spazio esterno quindi per ora l'interno ci serve solo quando è brutto tempo. Comunque se qualcuno si vuole accomodare all'interno abbiamo l'app sul cellulare, si controlla il Green pass e se sono in regola si possono tranquillamente accomodare all'interno".

Unico lato negativo rilevato: il controllo del Green pass rallenta il lavoro dei camerieri.

"Quando hai il banco pieno di roba, tante persone che vogliono ordinare da bere o da mangiare, bisogna fermarsi, controllare l'app e perdere tempo fermando il servizio ai tavoli. Questo può essere l'unico lato negativo".