Sequestrate dalla Finanza in porto 15 tonnellate di profumi contraffatti di Diesel e Rumba

di Michele Varì

In un container proveniente dagli Emirati Arabi e destinato a Panama

Sequestrate dalla Finanza in porto 15 tonnellate di profumi contraffatti di Diesel e Rumba

Sequestrate dalla guardia di finanza e dalle Dogane di Genova in porto un container con 15 tonnellate di profumi contraffati delle marche  Diesel e Rumba. Erano in un contenitore  proveniente dagli Emirati Arabi e destinato a Panama sequestratoin uno scalo del porto di Sampiedarena. 

Il sequestro riguarda profumi della casa di moda italiana Diesel e della Rumba prodotti della nota maison francese Ted Lapidus. L'operazione è nata da un’intensa attività di monitoraggio dei flussi commerciali marittimi che interessano il porto di Genova svolti dal secondo gruppo dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli e militari del II gruppo della Guardia di Finanza.
L’attività rientra nella sempre più mirata azione investigativa e di analisi tesa ad individuare spedizioni illecite potenzialmente pericolose per la salute.
I profumi taroccati sono stati sequestrati a bordo della portacontainer Conti Paris battente bandiera liberiana in un container scortato da documentazione doganale artefatta, appositamente strutturata per rendere poco identificabile il tracking del carico illecito. Contenitore proveniente dagli Emirati Arabi e destinato a Panama, venivano rinvenute 15 tonnellate di confezioni di profumi con packaging del tutto identico ai prodotti originali della Diesel e da Rumba