Senza mascherina e senza museruola per il cane sul bus aggredisce i poliziotti: arrestato

di Alessandro Bacci

Il 25enne è stato fermato alla Spezia, ha sfondato anche un finestrino della volante e le porte della Questura

Senza mascherina e senza museruola per il cane sul bus aggredisce i poliziotti: arrestato

E' finita con l'arresto l'intemperanza 'brava' di un 25enne fermato dagli agenti della polizia di Spezia, intervenuti per un no mask e no museruola (al cane) che si era rifiutato di indossare la mascherina sull'autobus e mettere in sicurezza il rottweiler. Il 25enne ha dapprima cercato di defilarsi, ma una volta fermato ha dato subito in escandescenza, rifiutando di dare le generalità, oltraggiando gli agenti e tentando più volte di colpirli.

A bordo della volante ha iniziato quindi a prendere a calci la portiera dell'auto, danneggiandola e riuscendo a sfondare il finestrino posteriore. Una volta condotto in Questura si è scagliato contro un agente, colpendolo con un calcio, e danneggiando la porta dell'ascensore. Altri calci, dopo un apparente momento di tranquillità, li ha riservati alla porta dell'ufficio dove era stato accompagnato per la trattazione di polizia giudiziaria, rendendola inutilizzabile. Alla fine è stato fatto intervenire il personale medico che, dopo averlo trasportato presso il locale pronto soccorso e refertato per agitazione psicomotoria, lo dimetteva mettendolo nuovamente a disposizione degli operatori di polizia.

Il 25enne è stato arrestato per resistenza, violenza, minaccia, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato e multato per ubriachezza. Oggi il giudice ha convalidato l'arresto e disposto il divieto di dimora nella provincia della Spezia. L'uomo, con numerosi precedenti, ha già ricevuto il foglio di via con il divieto di ritorno in tutti i comuni della provincia della Spezia per 3 anni.