Savona, le elezioni provinciali riconfermano il centrodestra

di Marco Garibaldi

La coalizione di centrodestra perde un consigliere rispetto alle ultime elezioni. Ecco i nomi di chi entra in consiglio

Savona, le elezioni provinciali riconfermano il centrodestra

Si è concluso lo spoglio per le votazioni alle elezioni provinciali di Savona che hanno visto 6 i consiglieri assegnati al centrodestra e 4 al centrosinistra, che conquista dunque un consigliere in più.

Entrano in consiglio per la Lega il sindaco Roberto Molinaro (Cosseria) con 7.816 voti, oltre il vicesindaco Alessandro Navone (Garlenda) con 6.887 voti; per Cambiamo il sindaco Paolo Lambertini (Cairo) con 5.962, l'assessore Sara Brizzo (Albisola Superiore) con 7.133 voti e l'assessore Enrica Rocca (Loano) con 5.962 voti; per Fratelli d'Italia l'assessore Franca Giannotta (Alassio) con 5.877 voti. Nel centrosinistra si riconferma: per il Pd il sindaco Massimo Niero (Cisano sul Neva) con 8.882 voti e la consigliera Marisa Ghersi (Savona) con 5.267 voti. A entrare la consigliera di Azione Maria Adele Taramasso (Savona) con 6.853 voti e il vicesindaco Nadia Ottonello (Quiliano) con 6.096 voti.

"E' un risultato importante - afferma il presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri - perché conferma il governo della Provincia a supporto della presidenza a maggioranza centrodestra. Vengono confermati tre seggi che aveva Cambiamo, due che aveva la Lega ed escono Forza Italia e Liguria Popolare, ora rappresentate da Fratelli d'Italia e dalle forze maggiori del governo regionale con trazione totiana".

"Si tratta di un risultato di stabilità con la conferma del capogruppo uscente dell'altro gruppo Massimo Niero con cui ho sempre lavorato nell'interesse del territorio in maniera concreta. Certo si continuerà a farlo. Il 28 dicembre ci sarà poi il consiglio di inserimento, ma in questi giorni inizieranno le attività per dare immediato seguito al lavoro dell'ente" aggiunge Olivieri.

"Sono molto contento di questo risultato - afferma il senatore Paolo Ripamonti (Lega) - perché il centrodestra è riuscito a mantenere la maggioranza in consiglio. Abbiamo deciso di lavorare per inserire due nostri candidati e l'abbiamo fatto alla grande. E' una soddisfazione per come in questa elezione folle che è quella della Provincia attraverso voti ponderati si è riusciti a dimostrare che la Lega è compatta".

"E' con piena soddisfazione che annunciamo l'elezione nel Consiglio Provinciale di tre iscritti a Cambiamo con Toti Presidente: Sara Brizzo, assessore del Comune di Albisola Superiore che rappresenta la compagine del Levante; Enrica Rocca, assessore del Comune di Loano che continua la tradizione della presenza loanese in Consiglio provinciale; non certo ultima, l'elezione di Paolo Lambertini, sindaco di Cairo Montenotte, eletto con i voti della val Bormida che lo hanno incoronato Consigliere Provinciale con un grande successo, costituendo un ottimo viatico per le prossime le elezioni comunali"", segnala il consigliere regionale di Cambiamo Angelo Vaccarezza