Savona, il viceministro Morelli su Aurelia Bis: "Lottiamo contro la burocrazia"

di Marco Garibaldi

40 sec

Il Governo ha deciso di commissariare l'opera: "L'obiettivo è di tagliare il più possibile i tempi"

Sul cantiere dell’Aurelia bis di Savona è intervenuto ieri il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Alessandro Morelli.

"Attendiamo la conclusione di un iter burocratico molto lungo, purtroppo un male dell'Italia che conosciamo benissimo: la burocrazia - ha commentato - Grazie all'impegno del Governo quest'opera è stata commisariata, l'obiettivo è di tagliare il più possibile i tempi, concludere per la fine dell'anno l'iter con le precedenti aziende che sono in stato fallimentare per poi riaprire la gara ed assegnare ad ulteriori nuove aziende i lavori".

 "Arrivo qui con una fotografia di una situazione pregressa sulla quale non posso usare la bacchetta magica. Il nostro massimo impegno può essere quello che abbiamo messo in campo: commissariare l'opera proprio per tagliare uno di quei mali atavici dell'Italia che è la burocrazia".