Condividi:


San Martino, inaugurato il nuovo blocco di sale operatorie

di Redazione

L'ospedale genovese si amplia con una nuova struttura da 2900 metri quadrati e nuovi posti letto in terapia intensiva

Nasce un nuovo blocco operatorio nell'ospedale San Martino di Genova. Il Policlinico si arricchisce con 10 nuove sale operatorie ultra moderne, fornite di attrezzature per la chirurgia robotica  e per interventi condotti con tecnica endovascolare. Le nuove sale si aggiungono ad altre quattro già esistenti, appena restaurate. Ampliati anche i posti letto di terapia intensiva, sia generale che cardiovascolare. 

Le sale, già in parte entrate in funzione a giugno, sono diventate completamente operative il 5 luglio. Sono stati riqualificati i piani 2°, 3° e 4° del Monoblocco, con l’obiettivo di centralizzare e integrare la maggior parte delle procedure in un’unica area dedicata all’alta complessità chirurgica.

Nel complesso, la nuova struttura misura 2900 metri quadrati, per un investimento totale di 21 milioni di euro, realizzati dal consorzio genovese CMCI.