Condividi:


Sampdoria, Thorsby incontra il ministro dell'Ambiente Sergio Costa

di Alessandro Bacci

Il ministro commenta: "Porteremo azioni concrete per la tutela ambientale tra le federazioni calcistiche e negli stadi"

I giocatori della Sampdoria, terminata la stagione, sono andati in vacanza per staccare la spina dopo un periodo complicato. Non è il caso di Morten Thorsby. Il norvegese ha fatto tappa a Roma, non per vacanza ma per un motivo molto più nobile. Il norvegese ha più volte rimarcato la sua sensibilità sulla salvaguardia dell’ambiente. Spesso il givane centrocampista è stato paragonato all'attivista Greta Thunberg per la sue idee e attività. Oggi Thorsby ha incontrato il ministro dell'ambiente Sergio Costa direttamente nel suo ufficio a Roma. Un colloquio documentato su Instagram dal calciatore e molto apprezzato anche dallo stesso ministro:

"La sensibilità ambientale deve entrare nelle case di tutti, quindi deve essere trasversale. Lui è Morten Thorsby, molti di voi lo conoscono come un bravissimo giocatore della Sampdoria, non tutti sanno che è un convinto e appassionato attivista ambientale. Intanto lo ringrazio per aver portato la tematica ambientale in un mondo, spesso lontano, come quello calcistico. Con lui abbiamo parlato di come, ognuno con i propri mezzi, possiamo portare sensibilità e azioni concrete per la tutela ambientale non solo tra le federazioni calcistiche e negli stadi, ma anche nelle case delle persone, nel pubblico e tra i tifosi, attraverso un impegno concreto da parte dei giocatori. Insieme al ministro per lo sport Vincenzo Spadafora avvieremo interlocuzioni con il mondo calcistico e in generale quello sportivo per far sì che le tematiche ambientali vengano portate in campo. Abbiamo molte idee... vi terremo aggiornati. Inoltre ringrazio Morten e la Sampdoria per questa maglietta personalizzata."