Condividi:


Sampdoria, sfuma l'idea Pirlo. Iachini o D'Aversa per la panchina

di Alessandro Bacci

Siamo nelle ore decisive per la scelta del nuovo tecnico, un ritorno o una nuova scommessa: la palla passa a Ferrero

Roberto D'Aversa si incontrerà martedì con il presidente Massimo Ferrero, l'ex tecnico del Parma è entrato nella lista dei candidati per la panchina della Sampdoria. Ma rimangono molto alte le quotazioni dell'ex blucerchiato Beppe Iachini, molto amato dai tifosi doriani e reduce dall'esperienza di Firenze dove è riuscito a salvare la squadra per due stagioni consecutive. 

La lista dei candidati si è ridotta ulteriormente, restano in corsa D'Aversa e Iachini, e sarà una settimana decisiva per la scelta del nuovo allenatore doriano. Il presidente Ferrero ha più volte ripetuto: "No alle minestre riscaldate" ma nella sua gestione alla Samp non ha mai incontrato Iachini. Negli scorsi giorni la Samp ha fatto anche un tentativo per Andrea Pirlo, ma non ci sono margini per il suo arrivo, sia per una questione tecnica che economica.

Sicuramente la scelta di Iachini porterebbe una ventata di ottimismo per i tifosi che non hanno mai dimenticato la storica promozione del 2012 dell'allenatore. Una sorta di rivincita dopo essere stato scaricato per lasciare spazio a Ciro Ferrara. D'Aversa rappresenterebbe una scommessa ma anche una ventata di novità. Il tecnico ha già fatto esperienza: 168 presenze sulla panchina del Parma e una storica cavalcata dalla Lega Pro alla Serie A. Nell'ultima stagione, però, la sua media punti è da incubo: 0,36 con soli 8 punti conquistati in 22 partite. La palla passa a Ferrero, siamo nella settimana decisiva: presto la Sampdoria avrà il suo nuovo allenatore.