Sampdoria, Ramirez ai saluti: "Genoa? Non credo per amore dei tifosi blucerchiati"

di Maria Grazia Barile

Il contratto dell'uruguaiano è scaduto a fine giugno: "Sono libero, vedremo quale sarà la soluzione migliore"

Sampdoria, Ramirez ai saluti: "Genoa? Non credo per amore dei tifosi blucerchiati"

Gaston Ramirez non è più un giocatore della Sampdoria. Il suo contratto è scaduto lo scorso 30 giugno e nonostante diversi tentativi di rinnovo, non si è trovato l'accordo per proseguire insieme.

Il giocatore ha parlato ai microfoni di Fray Bentos Radio, nel corso della trasmissione 'Rock & Gol': "Ho terminato il contratto, sono libero, vediamo quali soluzioni posso trovare. La mia priorità è continuare in Europa, la mia idea è cercare sempre di competere ai massimi livelli. Vedremo cosa può succedere in futuro. Italia, Spagna, chissà. Sono aperto a sentire le offerte che arrivano, poi deciderò".

Ramirez esclude per il momento l'ipotesi Genoa: “Non credo, per amore dei sampdoriani. Non cercherei di rovinare qualcosa restando in questa città, conservo l'amore e il rispetto che la gente ha per me".