Sabato, 20 aprile 2019  

Sampdoria, Giampaolo nella storia: mai nessuno come lui nel derby

Sei sfide da imbattuto e numeri incredibili nella stracittadina
2019-04-15T12:46:18+00:00

La Sampdoria vince e domina un derby senza storia. I blucerchiati dimostrano un carattere forte e un’identità ben definita. È il frutto del lavoro del tecnico Marco Giampaolo che adesso ha raggiunto un nuovo record. L’allenatore ha scritto una nuova pagina nella storia del derby della Lanterna. Mai nessuno era riuscito nell’impresa di restare imbattuto per sei derby consecutivi. Quattro vittorie e due pareggi per Giampaolo che dimostra ancora una volta di saper preparare sfide come questa in modo magistrale. Il record ottenuto non è casuale e anche la sua continua rabbia anche per errori minimi nel corso della sfida ne è la dimostrazione. La Samp nel derby si è concessa anche qualche rischio, rimanendo fedele al proprio credo calcistico e giocando sempre palla a terra. Anche un solo lancio lungo faceva scatenare l’ira di Giampaolo.

Un tecnico che in questi tre anni ha ricevuto anche pesanti critiche per il suo modulo mai modificato, per il possesso palla estenuante e per una filosofia di gioco spesso non compresa. Oggi il tecnico si è preso una bella rivincita personale, dimostrandosi una stratega in grado di annullare ancora una volta il Genoa. Juric, Mandorlini, Ballardini e Prandelli: quattro differenti tecnici hanno affrontato Giampaolo in questi anni. Nessuno si è dimostrato in grado di batterlo. In sei partite contro il Genoa, la Sampdoria di Giampaolo ha subito solamente due reti di cui una su rigore. Numeri davvero incredibili per una sfida complicata, tesa e impronosticabile. Difficile ricordare un derby dominato dall’inizio alla fine senza correre rischi come l’ultimo vinto dai blucerchiato. Giampaolo ha compiuto il suo ennesimo capolavoro sotto la Lanterna.

Adesso l’Europa. Nel post partita l’allenatore è stato chiaro: “Ora non si molla fino alla fine”.  Il derby può rappresentare la scossa decisiva per inseguire il sogno. Sei partite al termine della stagione che in qualsiasi caso si rivelerà un successo. Giampaolo può sorridere per aver lasciato un marchio indelebile nella storia del derby di Genova. Non solo un “amuleto” come in tanti lo hanno definito, ma un abile allenatore ormai legato a un filo indissolubile, per citare la Gradinata Sud, con la storia blucerchiata.

(Alessandro Bacci)

TELENORD