Sabato, 20 aprile 2019  

Sampdoria, Giampaolo: “Siamo tornati in corsa: ora non si molla fino alla fine”

"La cessione? La Samp non è una società in crisi e con i giocatori non ne parliamo"
2019-04-14T17:43:58+00:00

Un Giampaolo che rilancia le ambizioni della sua Sampdoria anche in sala stampa, dopo il derby vinto 2-0 contro un Genoa piuttosto spaesato. “I derby pesano sempre – ha detto Giampaolo –  Negli ultimi 3 anni non siamo mai stati sconfitti quindi è qualcosa di importante ma è chiaro che questo risultato è stato raggiunto grazie ai calciatori, al club e al sostegno incessante dei nostri tifosi, che ancora oggi sono stati eccezionali. Nei derby rischi di disperdere energie negli isterismi ma se riesci invece ad esser ete stesso, puoi giocartelo meglio. Ma non è semplice ed ecco perché i calciatori sono stati bravi. Partita dura però ci siamo stati anche in quelle caratteristiche lontane dalle nostre. Il Genoa si è sagomato a uomo per impedirci di giocare”.

“La squadra si era allenata bene – prosegue Giampaolo – come per tutte le altre partite ma sapevamo che non può essere una gara uguale alle altre. Poi il derby è da giocare e lì ci sono sentimenti diversi, il peso della partita, che comunque ci dà adesso la possibilità di rientrare in un discorso di media visione, perché siamo lì, non si molla ma ci giocheremo le nostre chance. Il tempo per noi dei festeggiamenti deve durare poco perché dobbiamo fare il salto di qualità mentale e capire che la stagione non è chiusa col derby. La squadra merita di star lì fino all’ultima giornata e credo sia anche il giusto premio”.

Nessun peso sulla squadra invece a causa della presunta trattativa per la vendita: “La situazione della società non è mai stata argomento di discussione con i giocatori. La Samp non è certo una società in crisi economica, se ci fosse quella situazione magari se ne parlerebbe ma non è questo il caso. Un argomento che non si ripercuote sulla squadra”.

TELENORD